Loading

Contattaci

Scrivimi per avere informazioni!

Io Vado al Massimo Bike
Finalità dell'iniziativa

“Io vado al Massimo Bike” è un progetto di sensibilizzazione che mira a informare l’opinione pubblica circa i fattori di rischio, i sintomi, le terapie dei tumori al pancreas e a raccogliere fondi per finanziare la ricerca.

Leggi Tutto
Massimo canonica
Modalità di partecipazione

La partecipazione a “Io Vado al Massimo Bike” è libera e gratuita, le tappe sono adatte a tutti i tipi di ciclisti, dagli amatori agli esperti. La pedalata non è un’iniziativa cicloturistica, non è guidata da accompagnatori professionisti.

Leggi Tutto
Fondazione Nadia Valsecchi tumore Pancreas
Accomodation

Partecipi alla “Io Vado al Massimo Bike” e non sai dove alloggiare? Vuoi scoprire gli hotel presso i quali la carovana si fermerà nelle città toccate dalla pedalata?

Scarica il Pdf
Raccolta fondi tumore pancreas
Tracce Gps

Scarica l’app Outdooractive (disponibile per Android e iOS, scegli la tua tappa e importala sul tuo dispositivo mobile.
Traccia 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6

Tutte le tracce

#IoVadoAlMassimoBike e’ un progetto di sensibilizzazione sul tumore al pancreas promosso da Massimo Canonica e Fondazione Nadia Valsecchi Onlus



Massimo, che vive con un tumore al pancreas dal 2017, attraverserà il Nord Italia in bicicletta da Torino a Venezia percorrendo la ciclovia AIDA affiancato dagli amici di sempre e di chi vorrà unirsi all’iniziativa.

Il percorso è diviso in 6 tappe, in occasione delle quali il gruppo passerà presso gli ospedali e i centri di ricerca di riferimento nel Nord Italia per la cura e la ricerca dei tumori sul pancreas.

All’impresa in bicicletta, si accompagneranno interviste e dibattiti con medici e ricercatori per sensibilizzare la popolazione e informare pazienti e familiari sui vari aspetti della malattia.

ITINERARIO

Scopri tutte le tappe di “Io Vado al Massimo Bike”, scegli quella che ti interessa e vieni a pedalare con noi

SABATO 21 MAGGIO - Prima Tappa: Torino-Novara 120km
Partenza: Ponte Balbis/Corso Galileo Galilei
Arrivo: Osp. Maggiore della Carità – Largo Bellini, 80 – No

Lasciamo Torino seguendo la Ciclovia AIDA che connette Torino a Venezia lungo il fiume Po attraversando il parco fluviale del Po fino a Chivasso e il Canale Cavour, costruito nel 1866, importantissimo per le risaie del territorio; una piccola deviazione a Vercelli per incrociare la via Francigena e poi saremo a Novara, all’ombra di San Gaudenzio.

DOMENICA 22 MAGGIO - Seconda Tappa: No-Mi 80km
Partenza: Osp. Maggiore della Carità – Largo Bellini, 80 - No
Arrivo: Osp. San Raffaele – Via Olgettina, 60 - Mi

Lasciamo Novara dirigendoci a Nord verso il Ticino ammirando le vaste risaie tutte intorno a noi ed entriamo in Lombardia. Arriviamo a Turbigo, un crocevia per i cicloturisti: il Naviglio grande e il Canale Villoresi si incontrano qui. Entriamo in Milano dall’ area Expo in direzione del centro medico San Raffaele.

LUNEDÌ 23 MAGGIO - Terza Tappa: Milano-Brescia 110km
Partenza: Osp. San Raffaele – Via Olgettina, 60 – Mi
Arrivo: Ist. Osp. Poliambulanza - Via Leonida Bissolati, 57 – Bs

Il Naviglio Martesana, costruito nel 1460 da Francesco Sforza, è una via d’ acqua che ci conduce fuori Milano fino all Adda. Ci dirigiamo a Treviglio e Romano, attraversiamo il fiume Oglio e ci prepariamo ad un piacevole saliscendi tra le vigne del Franciacorta fino ad arrivare a Brescia.

24 MAGGIO - Quarta Tappa: Brescia-Verona 80km
Partenza: Ist. Osp. Poliambulanza – Via Leonida Bissolati, 57 – Bs
Arrivo: Osp. Borgo Roma – Piazzale L.A. Scuro, 10 - Vr

Da Brescia a Verona tra colline e lago; un itinerario che unisce due città dalle bellezze storico artistiche uniche. Ci avviciniamo al Garda, sfioriamo Desenzano e procediamo fino al fiume Mincio. Ancora pochi km e raggiungiamo la bella Verona.

25 MAGGIO - Quinta Tappa: Verona-Padova 112km
Partenza: Osp. Borgo Roma – Piazzale L.A. Scuro, 10 – Vr
Arrivo: Ist. Oncologico Veneto – I.O.V. – Via Gattamelata, 64 - Pd

Seguiamo i campi bagnati dal fiume Adige, proseguendo a zig zag tra le vigne e le serre fino a Soave. Ci avviciniamo a Vicenza, una città nobile e città del Palladio dove nacque il teatro moderno. Seguiamo il fiume Bacchiglione fino ad arrivare nella vivace Padova che vanta una delle più antiche università d’ Europa.

26 MAGGIO - Sesta Tappa: Padova-Venezia 40km
Partenza: Ist. Oncologico Veneto I.O.V
Arrivo: Mestre - Venezia

Ultima tappa alla scoperta della Riviera del Brenta e delle sue magnifiche ville, incantevoli giardini. Un luogo d’incanto e scenario storico, culturale e paesaggistico. Il Naviglio del Brenta è il filo conduttore del nostro itinerario: antica via di comunicazione tra Padova e la laguna veneta. Arriviamo a Mestre e ci recheremo in centro città, verso piazza San Marco, dove si concluderà la nostra pedalata. Venezia, la città dei ponti, città indescrivibile dove le strade non esistono, ricca di monumenti ma soprattutto di angoli magici e spettacolari, uno dei Sito UNESCO più straordinari del mondo. Quale meta migliore per portare a termine la nostra impresa e il nostro progetto “Io Vado al Massimo”.

Dona Ora

Sostieni il progetto “Io Vado al Massimo Bike”, dona e dai il tuo contributo alla ricerca scientifica sui tumori del pancreas

Raccolta fondi tumore pancreas

Bonifico bancario: IT21 M034 4054 9000 0000 0241 900
intestato a “Fondazione Nadia Valsecchi”
Per richiedere la ricevuta fiscale contattateci al seguente indirizzo email:
fondazionevalsecchi@gmail.com















Finalità dell’iniziativa



“Io vado al Massimo Bike” è un progetto di sensibilizzazione che mira a informare l’opinione pubblica circa i fattori di rischio, i sintomi, le terapie dei tumori al pancreas e a raccogliere fondi per finanziare la ricerca.

In Italia sono 14.000 ogni anno le diagnosi di tumore al pancreas con un’incidenza in costante aumento: si stima infatti che entro il 2030 questa neoplasia rappresenterà la seconda causa di morte dopo il tumore al polmone, molto più frequente.

La sopravvivenza a cinque anni dalla diagnosi è di circa il 10% e meno del 20% dei casi sono candidabili a una chirurgia con intenti curativi (in questo caso la sopravvivenza a cinque anni è del 30%).

La prevenzione e una diagnosi precoce, insieme a terapie attualmente molto complesse con un forte impatto clinico e umano sui pazienti, sono le uniche armi a disposizione nella battaglia contro i tumori del pancreas.

Modalità di partecipazione



La partecipazione a “Io Vado al Massimo Bike” è libera e gratuita, le tappe sono adatte a tutti i tipi di ciclisti, dagli amatori agli esperti. La pedalata non è un’iniziativa cicloturistica, non è guidata da accompagnatori professionisti e l’organizzazione declina qualsiasi responsabilità per quanto riguarda guasti tecnici, modalità di rientro dei singoli o eventuali incidenti. I partecipanti possono decidere di aderire a una o più tappe o scegliere di percorrere soltanto parte di una tappa.

Ogni ciclista potrà partecipare alla manifestazione con bicicletta e attrezzatura propria. Non sono previsti punti di ristoro organizzati lungo il percorso e non si dispone di officina mobile in caso di guasti o rotture del mezzo. I partecipanti aderiranno sotto la propria responsabilità e dovranno organizzare in autonomia il rientro al punto dal quale sono partiti.

FAQ

Qui puoi trovare le risposte alle tue domande

Lungo la Ciclovia Aida, partenza da Torino con arrivo a Venezia.
In bicicletta.
Torino, Giardini Corso Galileo Galilei angolo via Tiziano Vecellio.
Orario di ritrovo 8.30
Partenza ore 9 da Torino
Ogni donazione e’ ben gradita e verra’ destinata a progetti di ricerca sul tumore al pancreas. La donazione deve essere effettuata ai riferimenti IBAN della fondazione Nadia Valsecchi onlus
Si può percorrere l’intero percorso di circa 550 km in sei tappe o la tappa che ognuno preferisce in base alla forma fisica e al tempo a disposizione.
Le tappe sono sei:
Torino-Novara
Novara-Milano
Milano-Brescia
Brescia- Verona
Verona-Padova
Padova-Venezia
Vista la  promiscuità  del  percorso  (misto:  asfalto  e  sterrato)  è bene  viaggiare  con una bicicletta  ibrida, di  tipo gravel (incrocio  tra  una  bici  da  corsa  e una da  ciclocross) o da turismo, la  più  leggera  possibile, di  acciaio  o alluminio, con  pneumatici  di  almeno  28  pollici. I  meno  allenati possono  optare  per una  bici  da turismo a pedalata  assistita  (e-trekking bike) di cui esiste un ‘ampia offerta.
• Fondello
• Pantaloni da ciclista corti o lunghi.
• Guanti
• Calzini da bici
• Scarpe da bici (possibilmente suola rigida)
• Occhiali da sole
• Maglia lunga da bici
• Intimo tecnico lungo e corto
• Manicotti e gambali
• Pantaloni antipioggia
• Berretto Fascia
• Sotto casco
• Mantellina antipioggia e vento leggera
• Giacca antivento da usare anche a riposo
• Antivento smanicato
• Casco obbligatorio
• Borraccia
• Luce frontale/posteriore
• Camere d’aria – pompa e/o Kit riparazione camere d’aria
• Coltello svizzero
• Lucchetto
• Navigatore GPS outdoor
• Smartphone
• Cavo/presa USB e presa corrente
• Power bank
• Pile ricambio luci
• Mappe/viaggio anche di carta (insieme a carta e penna ovviamente)
• Kit pronto soccorso
• Gilet riflettente
• Campanello
• Crema solare
Certo, questi gli orari
Da Novara
Partenza ore 16.56 arrivo 18.06 Torino
Partenza ore 17.56 arrivo 19.06 Torino
Treno regionale con trasporto bici-euro 9.10 per persona + 9.10 per bici
Da Milano centrale
Partenza ore 17.15 arrivo 19.06 Torino
Partenza ore 18.15 arrivo 20.06 Torino
Partenza ore 19.15 arrivo 21.06 Torino
Treno regionale con trasporto bici-euro 12.45 per persona + 12.45 per bici
Jolly Sport Via Nizza, 51/53, 10125 Torino TO - 011 650 7553
Turinbike Via Alessandro Volta, 11/a, 10121 Torino TO - 011 899 8951
Ebike Valli di Lanzo Via luigi visconti angolo, Via Vittime delle Foibe, 4/6, 10073 Ciriè TO - 393 277 5273
Granbike Corso Moncalieri, 11, 10131 Torino TO - 01119947205
Le prenotazioni si possono effettuare tramite la nostra agenzia viaggi di riferimento:
 Via Trinchese Viaggi, Corso Peschiera 317, 10141 Torino TO - 011728948.

I Video

Il percorso dei pazienti affetti da tumore al pancreas: intervista a Massimo Canonica.

La Gallery



Vuoi info? Scrivici subito

Contattaci oggi

Scrivici per avere informazioni

P.iva:

03781080985

Privacy:

Privacy Policy Cookie Policy

lotta tumore pancreas